La visione dello Sceicco di Dubai continua

 

La visione dello Sceicco di Dubai continua. Mohammed annuncia il lancio del progetto "Mohammed Bin Rashid City"

la nuova città dentro Dubai

Il Vice Presidente degli Emirati Arabi Uniti, Primo Ministro e Governatore di Dubai, Sua Altezza lo Sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum ha annunciato la creazione di una nuova città all'interno di Dubai, fissando i nuovi parametri di riferimento di sviluppo urbano della regione.

Composto da quattro elementi chiave, la nuova città, che si chiamerà "Mohammed Bin Rashid City", sarà caratterizzata da strutture per lo svago e forniranno un ambiente integrato per lo sviluppo dell'imprenditorialità e dell'innovazione.

La prima componente si concentra sul turismo familiare, e comprenderà un parco che è in grado di ricevere 35 milioni di visitatori e il più grande centro familiare per il tempo libero e divertimento del Medio Oriente, l'Africa sub-continente indiano e la regione. Questo centro sarà allestito, in collaborazione con Universal Studios e comprendono oltre 100 strutture alberghiere per soddisfare le esigenze dei visitatori della regione.

La seconda componente, con particolare attenzione ai dettagli, ospiterà il più grande centro commerciale del mondo. La terza componente includerà la più grande area per le gallerie d'arte in MENA. La quarta componente seguirà lo sviluppo di una zona unica in grado di fornire un ambiente integrato per l'imprenditorialità e l'innovazione nella regione.

Facendo questo annuncio, Sua Altezza ha sottolineato, "I servizi attualmente disponibili a Dubai devono essere scalati in linea con le ambizioni future per la città. Quindi dobbiamo iniziare a lavorare immediatamente sulla terza fase di sviluppo che è allineato alla nostra visione fino a 2030 e rilanciare l'economia degli Emirati Arabi Uniti per consentirgli di entrare in una nuova era in cui diventerà la capitale dell'imprenditoria, delle arti, della cultura e del turismo familiare per oltre 2 miliardi di persone. "

Sua Altezza ha evidenziato che gli attuali tassi di crescita accelerati richiedono a Dubai di avviare i preparativi per l'immediato futuro, perché in appena sei anni, il numero di passeggeri in transito all'aeroporto di Dubai raggiungerà più di 90 milioni di persone.

"Le nostre iniziative di sviluppo delle infrastrutture in tutti i settori dovrebbero essere in linea con il tasso di crescita e abbiamo la determinazione di raggiungere i nostri obiettivi ed essere i primi della regione per la loro realizzazione", ha detto Sua Altezza.

La nuova città sarà situata tra Emirates Road, Al Khail Road e Sheikh Zayed Road, e comprenderà il Progetto dei Giardini Mohammed bin Rashid. Sarà collegato al centro di Dubai e Business Bay con una traversata che prenderà il nome di "Crossing Culturale" che comprenderà la più grande area per le gallerie d'arte della regione.

"Mohammed Bin Rashid City" sarà caratterizzato da un enorme parco che sarà del 30% più grande di Hyde Park di Londra. Sarà circondato dal più grande centro commerciale del mondo chiamato "Mall of the World", che sarà in grado di ricevere 80 milioni visitatori all'anno, e comprendera oltre 100 strutture alberghiere per soddisfare il requisito per l'alloggio.

"Mall of the World" sarà collegato ad un centro di intrattenimento per le famiglie, che sarà sviluppato in collaborazione con la Universal Studios International. Questo centro sarà il più grande della regione e sono attesi 6 milioni di visitatori ogni anno.

"Mohammed Bin Rashid City" sarà progettata tenendo in mente gli standard ambientali globali, e comprenderà una zona specializzata per la creatività, l'innovazione e l'imprenditorialità. Quest'area fornisce un ambiente integrato per sostenere l'imprenditorialità e si propone di attrarre talenti alla ricerca di una piattaforma per sostenere i loro progetti e le innovazioni in vari settori, aprendo la strada ad una nuova economia basata sulla conoscenza, la creatività e l'innovazione.

La nuova città comprenderà zone residenziali costruite su standard di bioedilizia in termini di consumo di energia, trattamento dei rifiuti e la conservazione dell'ambiente naturale. Comprenderà anche campi da golf con nomi di fama internazionale. Il progetto della nuova città sarà attuato da Dubai Holding e Emaar Properties e verrà contrassegnato come il più grande joint venture nel settore immobiliare a livello regionale.

Il settore del turismo a Dubai è in crescita del 13% annuo, con una crescita dei ricavi albrghieri superiore al 22% che raggiunge più di AED 16 miliardi. Il tasso di occupazione degli hotel è dell'82% per l'anno 2011, che è il più alto a livello mondiale, e il numero di visitatori di Dubai Mall ha raggiunto il 62 milioni nel 2012, con il 25% di crescita delle vendite al dettaglio nel 2011.

Sabato 24 Novembre, 2012

Fonte: http://www.emirates247.com/ e http://www.sheikhmohammed.co.ae/


27 Nov 2012